Sulle Tracce di Marco Polo

Marco Polo

Obiettivi Formativi

  • Sviluppare professionalità attraverso l'acquisizione di competenze "core"
  • Analizzare e sperimentare le diverse dimensioni organizzative delle competenze manageriali
  • Avviare un processo di sviluppo di consapevolezza circa i propri vissuti emozionali legati alla gestione di competenze manageriali.

Metodologia

Sulle Tracce di Marco Polo è una modalità formativa che utilizza l'espediente ludico per consentire ai partecipanti di riflettere e sperimentarsi su specifiche competenze relazionali e gestionali.
Il gioco, inteso come strumento di apprendimento per gli adulti, rappresenta lo stimolo e il contenitore per lo sviluppo di processi formativi; la dimensione metaforica, legata la mito del viaggio di esplorazione, consente l'attivazione emotiva e l'allentamento delle difese indispensabili ai processi di coinvolgimento "spontaneo" dei partecipanti e successiva razionalizzazione.
Il contesto di squadra permette l'istaurarsi di dinamiche relazionali positive che facilitano lo scambio e l'integrazione tra le parti, anche in un'ottica di sfida con la squadra avversaria.
I partecipanti si dividono in due squadre che si sfidano in una serie di prove: il meccanismo della competizione genera un clima di partecipazione attiva, che assicura un elevato livello di coinvolgimento.
Il Format è modulare (2-3 gg.) al fine di adattare il porcesso di apprendimento e la struttura dei giochi alla specifiche esigenze del Cliente, in funzione di contenuti, tempi e destinatari.

Le Prove

Marco Polo

Due squadre si sfidano durante il percorso in una serie di prove di varia natura:
COMPETENZA
FATO
LUDICHE
al fine di ottenere quattro tipologie di punti:

  • Comando
  • Collaborazione
  • Coraggio
  • Commercio
Le Prove di Competenza sono costruite intorno a specifici temi formativi:

  • Pianificazione Strategica
  • Problem Solving
  • Gestione delle Relazioni
  • Coaching e Sviluppo
  • Lavoro di Gruppo
  • Leadership
  • Negoziazione
  • Apprendere ad Apprendere

In coerenza con gli obiettivi formativi prefissati, l'esperienza di gioco viene ripresa ed analizzata tramite schede di osservazione/valutazione al termine di ciascuna Prova: la riflessione si sviluppa casì a partire da un'attività di auto ed etero valutazione, che consente l'elaborazione delle competenze esercitate.
Le Prove consentono anche di focalizzare aree di competenze da migliorare nel prossimo futuro, a livello individuale, di team, in coerenza con le attese organizzative.